Centralino: +39 0373 2061

Progetto SPA: Benessere degli Anziani nella Comunità

l progetto “SPA – Spazi di promozione e attivazione” nasce per migliorare il benessere degli anziani mediante attività comunitarie e di supporto alle famiglie. FBC Onlus si è aggiudicata un contributo regionale per gli Enti del Terzo Settore, in collaborazione con diversi partner locali.

FBC Onlus si è aggiudicata il bando regionale per gli Enti del Terzo Settore con il progetto “SPA – Spazi di Promozione e Attivazione: il benessere degli anziani nella comunità”

A fianco di Fondazione Benefattori, un gruppo di partner che condividono la mission: l’associazione Aima; l’associazione Insieme per la famiglia; l’associazione La Tartaruga; il Circolo Acli e la Casa del Pellegrino.

Al progetto, inoltre, contribuiscono realtà del Territorio che da sempre dimostrano una particolare sensibilità ai temi della Cura, degli scambi intergenerazionali e del benessere sociale e delle Comunità Solidali,  quali il Comune di Crema, l’Asst Crema, Comunità Sociale Cremasca, l’IIS Sraffa, il Centro Ricerca Galmozzi, l’Auser cittadina, l’Asd Overlimits e la Cooperativa sociale Ergoterapeutica).
Il progetto può contare su un budget di 120.000 euro e si svilupperà sino al giugno 2025.

Questa iniziativa ci racconta la Dott.sa Annalisa Mazzoleni, Direttore Generale della Fondazione “vuole raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi mediante un attento lavoro di attivazione comunitaria e di progettazione partecipata. L’idea è mettere in campo delle azioni che possano non solo generare opportunità di incontro e scambio ma anche attivare responsabilità e competenze dei diversi quartieri della Città,  intercettare gli anziani prima della insorgenza di un evento critico e  generare un sistema di azioni in grado di interporsi tra la vita ordinaria degli anziani e delle loro famiglie e gli eventi critici, mediante una continuità di cura: dall’animazione comunitaria all’attività di presa in carico leggera”.

TRA LE AZIONI PRINCIPALI

  • Reti per un Abitare in Protezione
    Riduzione dei costi di affitto per anziani fragili tramite mini alloggi protetti e sportelli di mediazione abitativa.
  • Gruppi di Auto Mutuo Aiuto
    Sostegno ai caregiver di malati di demenza e gruppi per l’elaborazione del lutto.
  • Attività di Comunità
    Stimolazione cognitiva, attività culturali e ricreative per prevenire malattie e favorire la socializzazione.
  • Punti di Ascolto
    Luoghi in cui offrire supporto sociale, informazioni legali e amministrative agli anziani e alle loro famiglie. Scopri tutti i punti di ascolto

OBIETTIVI

  • Intercettare anziani prima di eventi critici.
  • Promuovere l’autonomia e la socializzazione.
  • Sostenere un sistema di cure continuative dalla comunità alle attività di supporto leggero.